SECRET DEFENSE

genre: thriller

year: 2010

director: Philippe Haïm

cast: Gérard Lanvin, Vahina Giocante and Nicolas Duvauchelle

 

Diane (Vahina Giocante) has turned her back on life as a streetwalker and is working towards a new career as an Arabic translator. However, when Diane does poorly on an important exam, she’s approached by Alex (Gerard Lanvin), a French intelligence operative, who wants her to become an undercover agent. Once in the field, Diane is soon chasing the minions of terrorist leader Al-Barad (Simon Abkarian) after two fellow agents (Medhi Nebbou and Rachida Brakni) are unable to get to the bottom of a plot to smuggle a powerful bomb into France. Meanwhile, Pierre (Nicolas Duvauchelle) is a dope dealer who is suspected of having ties to terrorists; when he’s thrown in jail, he’s treated with such brutality that he turns against the French government and begins working with a violent band of Muslim extremists.

genere: thriller

anno: 2010

regia: Philippe Haïm

cast: Gérard Lanvin, Vahina Giocante and Nicolas Duvauchelle

 

In Francia le organizzazioni terroristiche e le agenzie di intelligence si scontrano ogni giorno in una guerra senza esclusione di colpi in nome di ideologie radicalmente opposte.
Terroristi e agenti segreti, però, conducono quasi la stessa vita.
Condannati al segreto, questi maestri della manipolazione usano gli stessi metodi. Alex e Al Barad sono due di loro.
Il primo è il capo dell’unità antiterrorismo del D.G.S.E. (l’equivalente della CIA e dell’M6), mentre il secondo comanda una rete terroristica. Entrambi combattono usando la più spietata delle armi: l’essere umano.
Secrets of State ci racconta della loro guerra sotterranea attraverso i destini di Diane, un’agente reclutata dai servizi segreti francesi, e Pierre, un giovane uomo che crede che il terrorismo lo condurrà alla salvezza.
Istruiti e indottrinati per missioni che vanno ben oltre loro stessi, Diane e Pierre diventano entrambi parte di una catena di eventi ai quali sembra impossibile sfuggire, e saranno entrambi sacrificati in nome di una “nobile” causa.